Comune di Sassello

Benvenuti nel sito del Comune di Sassello (SV)
Al fine di migliorare la qualità della comunicazione istituzionale, vi invitiamo ad inviarci tramite e-mail le vostre richieste o segnalazioni inerenti le informazioni ed i servizi erogati attraverso il presente sito web.

Indirizzo: P.zza Concezione - 17046 Sassello (SV) - Telefono: 019-724103 - Fax: 019-724664.
E-mail: info@comune.sassello.sv.it  Posta elettronica certificata: comunesassello@legalmail.it
Partita IVA: 00296950090

PRESENTAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA 2016

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare alla presentazione del nuovo servizio di raccolta differenziata 2016.
L’ incontro informativo si terrà con inizio alle ore 20.30 nella giornata di Sabato 20 Agosto 2016 presso il Teatro di Sassello.

Per l’importanza del tema si chiede di intervenire numerosi.

Settembre Musicale di Sassello

FESTIVAL DI MUSICA CLASSICA A SASSELLO
18-25 Agosto 2016
3-10-17 Settembre 2016
Oratorio dei Disciplinanti della Chiesa di San Giovanni Battista di Sassello
Per informazioni e Programma 2016: www.settembremusicaledisassello.wordpress.com

Vota per salvare La Bastia Soprana a Sassello!

Puoi farlo sino al 30 novembre 2016
Registrandoti al sito http://iluoghidelcuore.it/
Oppure compilando le cartoline che trovi presso il Museo Perrando o presso ogni agenzia di Intesa San Paolo 

AllegatoDimensione
VOTA PER SALVARE.pdf143.46 KB

Introdotta la difesa del fondo agricolo nel controllo dei cinghiali

Al via le nuove disposizioni di controllo diretto e indiretto – recinzioni elettrificate o meccaniche, sistemi dissuasivi, pastori elettrici – per la riduzione dei danni provocati dalla presenza dei cinghiali sul territorio ligure.
 
Attraverso le nuove modalità La giunta regionale ha fissato ruoli e competenze precise per i Comuni, per le zone urbane, e gli ambiti territoriali di caccia o comprensori alpini, per le aree extraurbane.
 
Inoltre, gli agricoltori professionisti, in possesso di porto di fucile, previa autorizzazione della Regione che sarà valutata con apposito sopralluogo, potranno intervenire direttamente a difesa del proprio fondo, una volta riscontrata la reale minaccia da parte dei cinghiali alle proprie produzioni.
 

AllegatoDimensione
dgr 720 2016 controllo cinghiale.doc24.5 KB
dgr 720 2016 controllo cinghiale all.doc68 KB

Raccolta differenziata rifiuti ferrosi, ingombranti

RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI FERROSI,INGOMBRANTI,PRESSO MAGAZZINO COMUNALE IN LOC. PRATOBADORINO DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 12,00 NEI SEGUENTI GIORNI: 13 e 27 Agosto 2016 
SOLO PER GLI UTENTI ISCRITTI NEL RUOLO RIFIUTI SOLIDI URBANI DEL COMUNE DI SASSELLO.

Nuovo Servizio di Raccolta Differenziata: al via il 5 Settembre

Caro concittadino,
le vigenti normative in materia di rifiuti impongono ai Comuni il rispetto del raggiungimento del 65% di raccolta, pena una sanzione sul tributo pagato per lo smaltimento dei rifiuti in discarica. Attualmente nel nostro Comune la percentuale continua a rimanere molto bassa, circa il 20%. Con l'attuale sistema di raccolta dei rifiuti purtroppo non è stato possibile migliorare la situazione, nè riuscire a rispettare gli obblighi di Legge. 
Durante gli incontri informativi che si sono tenuti nel nostro Comune per l'avvio del nuovo Servizio di Raccolta Differenziata, avevamo ricevuto utili suggerimenti dagli Utenti della nostra comunità riguardo al servizio suddetto. Per questa motivazione, al fine di soddisfare al meglio tutte le esigenze e migliorare il progetto del nuovo sistema di conferimento dei rifiuti, l'Amminsitrazione Comunale aveva deciso di posticipare l'inizio del nuovo Servizio.
Ora si parte, Lunedì 5 Settembre 2016 entrerà in vigore il nuovo servizio di Raccolta Differenziata.

A partire da tale data verranno eliminati dalla sede stradale tutti i bidoni e per il ritiro dei rifiuti si attueranno due tipologie di raccolta:
- Raccolta Porta a Porta nei dintorni del Centro Storico di Sassello - verrà fornito alle famiglie un apposito kit per conferire i rifiuti;
- Raccolta di Prossimità nel resto del territorio con l'installazione di casette in legno all'interno delle quali sarà possibile conferire i rifiuti in maniera differenziata - verrà fornita alle famiglie un'apposita chiave per riporre i sacchetti all'interno della casetta in legno più vicina alla propria abitazione. 

Scarica, in allegato, la locandina con le date della consegna del materiale.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all'incontro pubblico che si terrà Sabato 20 Agosto 2016 presso il Teatro Cinema di Sassello - Piazza Oratorio, 4, a partire dalle ore 20,30.

Confidiamo sul contributo di ognuno per raggiungere gli obiettivi prefissati consentendo un maggiore contenimento dei costi con beneficio per tutti.

AllegatoDimensione
SASSELLO locandina consegne generale.pdf769.08 KB

AVVISO ORDINANZA - DIVIETO UTILIZZO ACQUA PER USI NON DOMESTICI

ORDINANZA N. 44/2016 - DIVIETO UTILIZZO ACQUA PER USI NON DOMESTICI

Si mette in evidenza che, a causa di carenza di risorsa idrica, è stata emessa l'Ordinanza che VIETA l'utilizzo dell'acqua distribuita dall'acquedotto comunale PER USI NON DOMESTICI, IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE.

E' vietato: innaffiare giardini, orti, terreni, lavaggio auto e mezzi in genere e riempire piscine private.

AllegatoDimensione
Ordinanza 44-2016_DIVIETO UTILIZZO ACQUA PER USI NON DOMESTICI.pdf619.81 KB

5° Concorso fotografico "AVIS SASSELLO"

L'Associazione Volontari Italiani del Sangue, Sezione Comunale di Sassello (SV), con il patrocinio del Comune di Sassello indice un concorso fotografico aperto a tutti i fotoamatori e fotoamatrici italiani e stranieri domiciliati in Italia.
Il Concorso consta in due sezioni: "sguardi" - "mondo perduto".
Il termine per la consegne delle opere è fissato per il giorno 31 Luglio 2016

AVVISO Si informa che per un attacco hacker Google ha disattivato la mail di riferimento per il concorso fotografico, il nuovo indirizzo mail è il seguente sassellofotoavis@gmail.com

LEGGI IL BANDO DEL CONCORSO E LA LOCANDINA ALLEGATI

 

AllegatoDimensione
Concorso Fotografico168.88 KB
Bando di Concorso715.94 KB

Estate 2016 a Sassello

Tante le iniziative e gli eventi in programma per l'estate Sassellese, scarica il calendario in allegato.

AllegatoDimensione
CALENDARIO Settembre.jpg2.84 MB
CALENDARIO Luglio-Agosto.jpg3.99 MB

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO/ GRADUATORIA DI SOGGETTI ATTI A SVOLGERE LAVORO ACCESSORIO OCCASIONALE CON PAGAMENTO MEDIANTE BUONO LAVORO (VOUCHER)


Le mansioni assegnate potranno essere, a titolo puramente esemplificativo e non esaustivo: lavori di giardinaggio e interventi sul verde pubblico, pulizia e/o manutenzione di cigli e sedi stradali, sgombero neve, pulizia e/o manutenzione di edifici comunali e in generale di beni comunali, attività connesse all’allestimento di manifestazioni culturali e/o sportive e attività similari, lavori di catalogazione e archiviazione fisica e/o informatica, ecc. 

Scadenza presentazione domande: ore 12,00 del 07 Luglio 2016
 

AllegatoDimensione
AVVISO PUBBLICO voucher.pdf394.86 KB

Regione Liguria - Dipartimento Agricoltura Turismo Formazione e Lavoro - Settore politiche della montagna e della fauna selvatica

In allegato è possibile scaricare il modulo per la richiesta di contributo dei danni causati da fauna selvatica alle produzioni agricole e zootecniche e alle opere.

AllegatoDimensione
Modulo richiesta contributo99.5 KB

IMU e TASI 2016

Per le informazioni sui tributi 2016: Vedi aliquote e regolamenti

Per il calcolo IMU-TASI-IMU+TASI: Vai al calcolo IUC

In caso di locazione dell'immobile la quota della TASI 2016 spettante al proprietario risulta stabilita all' 80%, il rimanente 20% è dovuto dall'inquilino quale occupante del fabbricato.

Commercio: bando botteghe e negozi dell'entroterra

Regione Liguria ha approvato un bando che finanzia, mediante un contributo a fondo perduto, le iniziative volte a mantenere in vita le piccole imprese commerciali, presenti nelle aree interne della Liguria. Le domande possono essere presentate dal 1 al 29 luglio 2016 alla Camera di Commercio territorialmente competente.

Le risorse finanziarie assegnate al bando sono pari a 1 milione di euro e sono indirizzate a favore dei soggetti che effettuino la vendita al dettaglio di esclusivi beni alimentari o "misti" (alimentari e non). La dotazione è stata suddivisa per territorio provinciale in base al numero delle imprese esistenti e pertanto:

Genova € 520.000 euro
Imperia € 160.000 euro
La Spezia € 120.000 euro
Savona € 200.000 euro

Sulla base dei criteri definiti nella legge il Comune di Sassello è stato individuato tra i comuni non costieri nei quali devono essere localizzate le imprese beneficiarie dei contributi.

Il Bando prevede la concessione di un contributo nella misura del 40% dell'intervento ammissibile (la cui soglia minima è di 5.000 euro e quella massima di 20.000 euro) e prevede maggiorazioni del contributo nel caso di imprese ubicate in Comuni con popolazione residente non superiore a 1000 abitanti ed imprese costituite da giovani (età non superiore a 35 anni).

Gli uffici territoriali delle Camere ubicate nelle 4 Province sono a disposizione per fornire alle imprese un servizio di sportello informativo per eventuali delucidazioni e informazioni sul bando e sulle modalità di presentazione delle domande.

Clicca qui per consultare il bando e scaricare la modulistica

 

Bando Servizi integrati per l’avvio e lo sviluppo d’impresa e dell’autoimpiego START & GROWTH LIGURIA – P.O. FSE 2014-2020

La Regione Liguria intende sostenere nuove soluzioni occupazionali favorendo la nascita e la crescita di nuove imprese competitive, attraverso la fornitura di un’offerta integrata di servizi specialistici, tutoraggio e accompagnamento, consulenza e incentivi economici a supporto della creazione e crescita di iniziative imprenditoriali.
L’oggetto di questo bando è quello di definire una misura cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo volta a favorire l’avvio e lo sviluppo di iniziative di lavoro autonomo e microimpresa, start up innovative e non, e più in generale nuove imprese.

Il bando ha una durata pluriennale a far data dalla sua pubblicazione sul sito della Regione Liguria www.fse.regione.liguria.it, fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro il 30 aprile 2018. Prevede una dotazione finanziaria pari a € 3.000.000,00 Tale dotazione finanziaria potrà essere integrata o rideterminata, sulla base di esigenze e fabbisogni ulteriormente definiti dall’Autorità di Gestione.
 
La Regione con deliberazione della Giunta regionale n. 386/2016 ha individuato quale soggetto erogatore dei servizi qui disciplinati la Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico - FI.L.S.E. S.p.A., soggetto in house  della Regione Liguria, la cui azione si inquadra prevalentemente nell’ambito della strategia economica della Regione volta a sostenere il rafforzamento complessivo delle imprese e la crescita strutturale del sistema produttivo regionale.
 
I soggetti interessati a presentare domanda di servizi integrati per la creazione d’impresa/avvio lavoro autonomo o per il consolidamento di neo-imprese sono tenuti ad attenersi alle previsioni e condizioni specificate nel Bando e negli Allegati in esso richiamati, che ne costituiscono parte integrante e sostanziale, nonché alla modulistica messa a disposizione da FI.L.S.E. nel corso della procedura. Le domande dovranno essere inviate direttamente a FILSE S.p.A. 
 
 

AllegatoDimensione
dgr 386 2016 servizi per sviluppo impresa e autoimpiego bando.doc82 KB
dgr 386 2016 servizi per sviluppo impresa e autoimpiego bando all.doc286.5 KB

Programma Triennale delle Opere Pubbliche

L’art. 128 - comma 1 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., prevede che l’attività di realizzazione dei lavori di singolo importo superiore a 100.000 euro, deve svolgersi sulla base di un programma triennale e dei suoi aggiornamenti annuali, che le amministrazioni predispongono ed approvano, nel rispetto dei documenti programmatori e della normativa urbanistica, unitamente all’elenco dei lavori da realizzare nell’anno stesso.

Il programma triennale e l’elenco annuale sono  redatti sulla base delle schede approvate con il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in data 11 novembre 2011.

A sensi degli art. 11 e 13 del D.P.R. 05.10.2010 n. 207, la Giunta Comunale delibera entro il 15 ottobre di ogni anno l'adozione dello schema del Programma Triennale Opere Pubbliche e dell'Elenco Annuale proposto dal Responsabile del Programma entro il 30 settembre di ogni anno.

Successivamente alla delibera di adozione da parte della Giunta, il Programma Triennale Opere Pubbliche e l'Elenco Annuale vengono pubblicati sul sito internet Comunale ed all'Albo Pretorio in ottemperanza a quanto stabilito dalle norme suindicate. Tutti coloro che desiderano presentare eventuali osservazioni in merito al Programma Triennale devono farle pervenire presso la Sede Comunale entro 60 giorni dalla data di pubblicazione all'Albo Pretorio.

L’approvazione definitiva del programma triennale, unitamente all’elenco annuale dei lavori da realizzare nel primo anno di attuazione del programma, con gli eventuali aggiornamenti a seguito della pubblicazione, avverrà da parte del Consiglio Comunale con l’approvazione del Bilancio preventivo, del quale costituisce parte integrante.

Il programma triennale del Comune:
Triennio 2016-2018

Bando per l'erogazione di contributi per le attività culturali e di spettacolo per l'anno 2016

Pubblicata la graduatoria per l'erogazione di contributi per le attività culturali e di spettacolo per l'anno 2016. 

AllegatoDimensione
Graduatoria Finale.pdf182.12 KB
Contributi attività culturali e di spettacolo 2016_Concessione contributi.pdf182.06 KB

Ricognizione immobili di proprietà comunale

VISTO l’art. 58 del D.L. 25.06.2008, n.112 convertito con modificazioni dalla Legge 6.08.2008, n.133 il quale demanda all’organo di Governo l’individuazione dei beni immobili di proprietà dell’Ente, non strumentali all’esercizio delle proprie funzioni istituzionali, suscettibili di valorizzazione ovvero di alienazione mediante la redazione di apposito elenco;

PRESO ATTO che, al fine di operare il «riordino, la gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare» in modo da addivenire a una migliore economicità nell'impiego degli asset (cespiti immobiliari) di proprietà comunale che possano avere positivi effetti sul bilancio, si è proceduto alla formazione degli elenchi degli immobili suscettibili di valorizzazione o dismissione, redatti sulla base e nei limiti della documentazione esistente presso i propri archivi e uffici, ed in particolare in funzione dell’inventario;

Si è proceduto alla formazione degli elenchi degli immobili da valorizzare o dismettere, redatti sulla base e nei limiti della documentazione esistente presso gli archivi ed uffici comunali, ed in particolare in funzione dell'inventario.

Vai alla deliberazione di Giunta Comunale

Condividi contenuti