Sassello oggi

Sassello, "frizzante centro di villeggiatura” (così è definito dalla nuovissima “Guida della Montagna” di Mondadori) è quella vivificante miscela di aria, sole, cielo, boschi, colline, prati, fresco, sorgenti, cascate che lo hanno caratterizzato come centrochilometriquadrati di tenerezza (tenerezza che, naturalmente, si estende dolcemente alla fragranza di quei deliziosi ambasciatori internazionali che sono gli Amaretti, teneri, morbidi di Sassello).
Sassello, nel corso dei secoli, dalla fondazione da parte dei liguri Statielli, vide gli Aleramici, i Del Carretto, i Ponzone, i Doria, la Repubblica di Genova accanto ad antichissime fortificazioni (Bastia Sottana, Bastia Soprana) ed a magnifiche Chiese (S. Giovanni Battista - XI Secolo - Concezione - 1584 - SS. Trinità - 1654), nobili architetture nei palazzi del centro storico del ‘600, del ‘700 e dell’800 (Palazzi Perrando, Palazzi Badano, Garbarini e Zunini, Palazzo Gervino, Palazzo Doria: forse l’ultimo gineceo della Liguria con il suo Giardino delle Anime Pure) così come gradevolissime e romantiche costruzioni rurali e signorili rintracciabili su tutto il territorio, piacevole sorpresa per chi ama la natura e la percorre in quei sentieri da favola che si intrecciano - tra albe magiche, meriggi solari e sere profumate - tra tenerissimi prati, onde bionde di grano e verdissimi boschi di cui Sassello è dotato come per magia: tutto ciò è stato riconosciuto a Sassello con l’attribuzione - il Comune ne è stato insignito l’ 11 novembre 1999 - della Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale dell’entroterra - che sventola sul Castello della Bastia Sottana e sul Palazzo Comunale - garanzia di piacevoli realtà, testimonianza di sicure accoglienze a tutti coloro che vorranno dare a Sassello l’onore di visitarlo, trascorrendovi i tempi sereni di una meravigliosa affascinante vacanza ed assaporando i tenerissimi ingredienti che Sassello sa, può e vuole generosamente offrire.

Guarda la Galleria Fotografica a cura del Sig. Giorgio GARBARINI

Sassello attraverso le fotografie dei turisti

 

Panorama di Sassello